La chiesa dei Cavalieri di Malta

Riapre la chiesa di San Giovanni Gerosolimitano nel centro storico di Cosenza. Nel medioevo fu la sede cosentina dei Cavalieri dell’Ordine dell’Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme.

Gerosolimitano

Nei vicoli tra la parte bassa di Corso Telesio e Lungo Crati si trova uno dei luoghi di culto meno conosciuti di Cosenza, un piccolo edificio, che contraddistingue lo slargo conosciuto in passato come “piazza delle uova”. È la chiesa di San Giovanni Gerosolimitano, nome singolare che ne rivela il legame con l’Ordine dei Cavalieri Ospedalieri di S. Giovanni di Gerusalemme, evolutisi nel tempo e conosciuti oggi come Cavalieri di Malta.

Come tutte le costruzioni storiche ha subito rifacimenti che col tempo l’hanno trasformata, fino a mostrarsi nell’ipostazione attuale, interna ed esterna, come probabile risultato della ristrutturazione del 1882 ad opera del proprietario Luigi Spiriti, duca di Castelnuovo. Recenti restauri, oltre al rifacimento degli intonaci, hanno riportato alla luce elementi medievali sulla fiancata destra, testimonianza dei mutamenti subiti dall’edificio durante la sua storia.

Ordine di MaltaPresentiamo qui un articolo su questo edificio, pubblicato sul numero di PdV del 3 marzo 2011, in cui si parla dell’edificio e di un poco noto restauro del 1577. Un restauro documentato da un interessante documento dell’epoca. Clicca sull’immagine per leggere di più:

Articolo S.G.Gerosolimitano - Coscarella

PdV, 03/03/2011, p. 19.

L’articolo è stato ripreso anche dal portale calabriaecclesia2000.it

Chiesa Gerosolimitano CosenzaS. Giovanni Gerosolimitano

Cavalieri di Malta